#estatenerosubianco: Il giardino dei mostri – 18 luglio 2019

È arrivato il quarto appuntamento con #estatenerosubianco e stavolta, dopo averti portato a Livorno con Alice Cappagli, andiamo a fare un giro a Capalbio insieme a Lorenza Pieri e due accompagnatori d’eccezione

Eventi estate 2019 (4)

COSA FAREMO: insieme all’editor Claudio Ceciarelli e all’autore Sacha Naspini incontreremo Lorenza Pieri , che ha alle spalle un’infanzia e un’adolescenza toscane, studi universitari a Siena e Parigi e quindici anni di lavoro nell’editoria. “Il giardino dei mostri” è il suo secondo romanzo per Edizioni E/O – “Isole minori”, il suo esordio, ha vinto quattro premi ed è stato tradotto in cinque lingue.

TRAMA DEL ROMANZO (dal sito e/o): Siamo tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio dei Novanta, in un paese della Maremma toscana troppo famoso per essere citato. Le vicende di due famiglie, una locale di allevatori di cavalli, i Biagini, e una romana altoborghese, i Sanfilippi, si intrecciano, mentre il luogo in cui si incontrano diventa il teatro perfetto della messa in scena dei cambiamenti che avvengono in Italia. Così l’amicizia tra Sauro, un buttero ambizioso, e Filippo, un politico edonista, diventati anche soci in affari, porterà gli altri membri delle loro famiglie a legarsi o scontrarsi. Nel paese, dove a prima vista si assiste a una diffusione ubriacante di denaro e allegria, le fedi politiche, i legami familiari, il rigore morale, l’identità sessuale sembrano perdere i loro contorni.

Sauro e Filippo, le mogli Miriam e Giulia, i figli Saverio e Luca sono i prototipi di un’umanità debole, apparentemente magnanima ma il più delle volte meschina. In mezzo a loro la fragile Annamaria, quindici anni e parecchi complessi, fatica a trovare il suo posto. Soprattutto nel confronto con Lisa, bella e spigliata. Ma c’è un mondo parallelo che sta prendendo forma. È il Giardino dei Tarocchi dell’artista franco-americana Niki de Saint Phalle. Un luogo magico a cui Annamaria si avvicinerà un poco alla volta e in cui apprenderà, attraverso i racconti e i ricordi dell’artista, molte di quelle lezioni di vita che nessuno, nella sua famiglia, aveva mai saputo o voluto darle.

DOVE/QUANDO: ai Giardini Pro Patria, giovedì 18 luglio; la serata inizia intorno alle 19.30 per l’apericena vista mare a cura di Fuori Schema Società Cooperativa Sociale, dopodiché alle 21.30 accenderemo i microfoni e inizierà l’incontro.

PARTNER IN CRIME: la mini-libreria ambulante di Alla corte dei libri – Art Cafè

INGRESSO LIBERO – In caso di maltempo gli eventi si svolgeranno presso la sala riunioni della parrocchia di Sant’Antimo, in via XX Settembre n. 19 – INFO: info@progettonerosubianco.it – Irene: 347.9400430 – Massimo 338.7698652

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.