La nostra prima call per racconti: “Siamo usciti vivi dagli anni Novanta”

Domenica 5 aprile erano 26 anni dalla morte di Kurt Cobain. Mi è partita, nell’ordine, la nostalgia per la musica dei Nirvana, per la musica grunge, per la musica che ascoltavo al liceo, per come mi vestivo (male) al liceo, per i film che ho visto tra il 1995 e il 1999 , per gli oggetti che amavo e desideravo in quegli anni.  Io tra il 1990 e il 2000 sono passata dalla quinta elementare al primo anno di università, quindi è naturale che per me quelli siano stati anni fondanti, anni di moltissime scoperte e prime volte, di crocevia, incontri e addii che hanno lasciato dei segni profondi nella donna che sono diventata.

Domenica Massimo e io eravamo in giardino e abbiamo iniziato a elencare le prime cose che ci venivano in mente parlando di anni Novanta: il discorso è caduto su Beverly Hills 90210, su Titanic, sulle schede telefoniche, sui walkman e sui lettori cd portatili, sui ciucci di plastica e le camicie di flanella a quadri. Ognuno, a fianco dei ricordi “istituzionali” (la Guerra del Golfo, i Mondiali d’Italia, Mani Pulite, la morte di Lady D) ha la propria personale colonna di ricordi, di esperienze, di storie che vorrebbe raccontare.

volodymyr-hryshchenko-D5_cfqMAY0Y-unsplash

Bene, è arrivato il momento di farlo. Anche se non hai mai preso una penna in mano. Anche se stai scrivendo il romanzo della vita ma hai un momento di blocco. Tuffati indietro di quei venti/trent’anni e dicci cosa vedi: i primi ricordi della tua vita, l’adolescenza, l’ingresso nell’età adulta, o maturità piena e consapevole? Cos’avevi intorno? Che musica ascoltavi, che libri leggevi, come ti vestivi? Facci vedere tutto, non dare niente per scontato. Vogliamo venire con te.  Alla fine quello che hai scritto potrà somigliare più a una pagina di diario che a un racconto, ma non importa. Rileggilo con calma, accertati di non aver superato le 3000 battute, salva il file con il tuo nome e cognome e allegalo a un’email a info@progettonerosubianco.it con oggetto “Siamo usciti vivi dagli anni Novanta”.

Noi leggeremo il tuo racconto, lo commenteremo insieme a te tramite un giro di e-mail private, e a maggio i racconti che ci avranno appassionato di più avranno un posto speciale qui sul blog. Accetti la sfida? Hai tempo fino a domenica 3 maggio alle 23:59 per scrivere e spedire. Se nel frattempo hai qualche dubbio, contattaci!
E se hai bisogno di ispirazione extra, segui le nostre Instagram stories dal lunedì al venerdì alle 17.30 (tranne oggi, perché alla stessa ora c’è la diretta Facebook del gruppo di lettura), dove in un minuto provo a condividere con te qualche ricordo di quegli anni e invito gli altri a fare lo stesso. Magari un tema di cui parlare viene in mente anche a te.

Buona scrittura e buona Pasqua allora, aspettiamo di leggerti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.