10 – 12 novembre 2017: Pisa Book Festival

Fervere è un verbo che in genere viene usato  insieme a un sostantivo: preparativo.
Fervono i preparativi!
Lo sanno bene a Pisa, e in particolare al Palazzo dei Congressi dove si sta preparando la quindicesima edizione del Pisa Book Festival, in programma dal 10 al 12 novembre.

Ma partiamo dall’inizio: che cosa è il Pisa Book Festival?
Per chi non lo sapesse (ma sarete in pochi) è un salone nazionale del libro che si rivolge alla piccola e media editoria indipendente.
Negli anni il programma del salone è andato oltre alla semplice comparsa degli editori nei propri stand e si è arricchito di eventi, presentazioni, laboratori che riescono a incontrare i diversi gusti e le più disparate esigenze di chiunque abbia interesse per la letteratura.

pisa book festival 2017

A ben vedere, anche la definizione di nazionale sta un po’ stretta al Salone, perché ogni anno il Festival accoglie un paese straniero come ospite, valorizzandone gli scrittori, mettendo in luce case editrici emergenti e dedicandogli uno spazio speciale all’interno del programma.
In occasione del centenario della sua indipendenza, quest’anno il paese ospite sarà la Finlandia: saranno presenti 4 scrittori finlandesi di prim’ordine, tra cui Tuomas Kyrö (L’anno del coniglio, 2013 Iperborea) che terrà il discorso inaugurale del Festival – venerdì 10 novembre h.11.00 – Sala Pacinotti.
La Finlandia sarà presente anche a Palazzo Blu dal 10 novembre al 28 gennaio con la mostra delle illustrazioni per bambini dei Mumin, create dalla scrittrice Tove Jansson.

Chi avrà voglia di visitare il Pisa Book Festival avrà non solo la possibilità di conoscere 160 case editrici provenienti da tutta Italia, ma anche l’imbarazzo di poter scegliere tra 200 incontri in programma suddivisi in 6 grandi famiglie: le anteprime degli editori, il focus sul paese ospite, i grandi ospiti, gli autori di La Repubblica Caffè, i seminari del centro traduzione e lo spazio Junior.
Per chi non fosse ancora soddisfatto sono da segnalare le rubriche che negli anni si sono aggiunte al programma: Made in Tuscany (2015), #leggereascuola (2016) e Tartan Noir ed Extra Large (2017).

pisa book festival 2017

Tanti anche gli ospiti di prim’ordine che si alterneranno negli eventi del Festival: da Paolo Cognetti a Simone Orecchio, passando per Alberto Rollo e Paolo Nori, sino a Marco Malvaldi, Vanni Santoni e Luca Ricci, tanto per citare qualche autore italiano.

Se non volete perdere l’occasione di assistere alla presentazione del libro che state pensando di acquistare, o di partecipare a un evento a cui tenete particolarmente, date un’occhiata al programma a questo link e organizzate al meglio la vostra visita al Pisa Book Festival 2017. E se proprio non riuscirete a partecipare, seguiteci sui nostri canali social per non perdervi le dirette che trasmetteremo nella giornata di sabato 11 novembre, quando come ogni anno visiteremo il Salone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *