#estatenerosubianco: Ti Racconto un Libro – 2 agosto 2018

Luglio è agli sgoccioli, la serata del 24 col professor Ermete de Colombariis (che altri non era che il nostro Marco Del Colombo, completamente a suo agio nel ruolo di oratore/divulgatore) è stata ricca e piacevole, e noi siamo già proiettati verso agosto. Diamo una sbirciata alla locandina, prima di iniziare a parlare nel dettaglio della serata del 2 agosto.

Locandina Agosto 2018

C’è un cambiamento importante rispetto a luglio: gli incontri inizieranno alle 21.00 anziché alle 21.30, ma rimangono immutati l’appuntamento per l’apericena della Cooperativa Fuori Schema e lo spirito del primo mese di incontri: dare il microfono a voci diverse tra loro, passeggiare tra più di un linguaggio artistico, infilarsi in punti di vista molteplici, e creare una connessione ancora più intensa con gli amici di AVIS.

Si inizia giovedì 2 agosto, con la serata dal titolo Ti racconto un libro, che ha un’impronta fortemente, orgogliosamente interattiva.
Ci è piaciuto ascoltare i partecipanti alla serata di fine giugno mentre condividevano con gli altri i loro consigli di lettura per l’estate (se te li sei persi puoi recuperarli qui), il pubblico ha amato le presentazioni dei libri adottati durante la Maratona Strega, così ci è venuta voglia di dedicare una serata proprio alla spontaneità con cui ci si scambiano consigli di lettura, in cui chi partecipa prende in mano il microfono per 5, massimo 10 minuti, e parla del libro che vuole raccomandare agli altri.

laura-kapfer-429073-unsplash

Chi può partecipare? CHIUNQUE abbia letto almeno un libro nella vita e abbia voglia di parlarne ad altri esseri umani.
Come si partecipa? Puoi commentare questo post o mandarci un’email dando la tua disponibilità all’intervento e segnalando il titolo del libro di cui vuoi parlare, oppure puoi presentarti direttamente la sera dell’evento manifestando la tua intenzione di partecipare come raccontatore. L’idea è quella di organizzare la struttura della serata in presa diretta, per creare un viavai di persone che dal pubblico si alzano, vengono a parlare del libro che hanno scelto, tornano al loro posto.
Che libro porto? Quello che vuoi tu. Un classico che hai scoperto (o riscoperto) di recente, il romanzo di cui tutti parlano, quello che ti ha fatto innamorare della lettura… tuo è il libro, tua è la motivazione. Nessun genere escluso, e naturalmente non solo la narrativa è ammessa. Sbizzarrisciti! Se hai gusti strani, meglio! Apriamo gli orizzonti!
Posso invitare qualcuno? Certo, sia come pubblico che come raccontatore. Più siamo e meglio è, sempre.
E se voglio venire ad ascoltare ma non voglio parlare? Nessuno ti obbligherà a intervenire, garantito! Il mio consiglio è quello di portarti carta e penna per prendere appunti, tornerai a casa con un sacco di nuovi spunti di lettura! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.